Ricette rapide: alcuni consigli

Hai poco tempo per cucinare perché sei magari impegno, o impegnata, con il lavoro? Sei uno studente o una studentessa e non hai proprio voglia di metterti ai fornelli a preparare cose complicate, magari dopo una giornata di pesante studio?

Ecco alcuni consigli per una cena veloce che, benché richieda poco tempo per essere preparata, non toglie davvero nulla al gusto.

Scegli dei piatti semplici da preparare. Che siano primi o secondi piatti, vegetariani o di carne, il segreto è scegliere delle ricette semplici. Per dei primi piatti potresti provare una classica pasta al sugo, che richiede davvero cinque minuti, oppure una pasta aglio e olio (hai mai provato a mischiare anche del pan grattato?), o ancora una carbonara, un grande classico della cucina italiana. Altre idee possono essere la pasta al pesto, oppure una pastina con il formaggino, per chi non ha proprio voglia di mettersi a fare nulla che richieda anche un impegno minimo.

Tra i secondi piatti potresti provare delle patate al forno, che sono veloci da preparare (basta solo sbucciare il tubero) ma non così rapide da cucinare (almeno un’ora o un’ora e mezza è da considerare). Meglio evitare i secondi di pesce, che richiedono solitamente più tempo.

Preparate il condimento la sera prima, in maniera tale da risparmiare tempo il giorno in cui dovete farvi da mangiare. Se la sera avete più tempo e vi va di cucinare qualche cosa, potrebbe essere un’eccellente idea preparare un sugo o il condimento in generale della vostra pasta del giorno dopo. Certo, ci sono alcune tipologie di paste che non possono essere preparate prima, come la carbonara, ma se potete, perché non farlo?

Scegliete dei condimenti già pronti, come il pesto alla genovese o quello alla siciliana. Benché ci sia molta differenza tra un pesto preparato fresco, secondo la più classica ricetta tipica, se proprio non avete tempo, comprare uno di quei barattoli del supermercato di pesto vi farà risparmiare davvero tantissimo tempo.

Tutto quello che dovrete fare, infatti, è mettere a cuocere l’acqua e poi condire con il pesto già pronto.

Comprare fuori il pranzo o la cena. Un’eccellente idea se proprio non volete cucinare, tenete presente che fare pranzo o cena fuori vi farà assimilare un sacco di calorie in più rispetto al preparare i pasti in casa, ma se non avete alternative fate pure (con moderazione).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *